ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Lo charme della Vedova Allegra da stasera al Teatro Rossetti

Lo charme della Vedova Allegra da stasera al Teatro Rossetti

Manca da cinque anni dalla piazza triestina. Uno dei titoli d’operetta piú amati dal pubblico, “La vedova allegra” di Franz Lehár, ritorna da stasera al Politeama Rossetti dove rimane fino a domenica 9 luglio.
La storia, rigorosamente a lieto fine,  della ricca e corteggiata vedova Glawari arriva nell’accurato allestimento del Teatro Nazionale dell’Operetta di Budapest. Si avvale di una scenografia d’effetto in stile “Sezession”, nella Parigi della Belle Epóque, tra le Ceramiche Szolnáj (le più pregiate d’Ungheria) e fontane d’acqua.
Ma se l’allestimento si prospetta di gran lusso anche il cast – già applaudito ieri al Gran gala di dell’operetta sempre al Teatro Rossetti – è pronto a restituire charme a questa straordinaria operetta, sulle note della splendida musica di Lehár. Ad affiancare Monika Fischl, che interpreterà Hanna Glawari, vi sarà Zsolt Vádas, nei panni del Conte Danilo, e tra gli altri, Anita Lukach (Valancienne), e il tenore Gergely Boncer. L’omaggio alla città e al pubblico di Trieste è poi arricchito dalla presenza in scena di due beniamini della piccola lirica come Andrea Binetti,  nel ruolo del Barone Zeta, e Alessio Colautti in quello di Njegus.
Musica dal vivo con l’orchestra del Teatro Nazionale dell’Operetta di Budapest. Ma non mancheranno anche coro e corpo di ballo per un totale di 120 tra artisti e maestranze impegnate a far rivivere i fasti del quel capolavoro che proprio  Lehár  diresse nel 1927  al Rossetti.

Biglietti acquistabili presso tutti i punti vendita dello Stabile regionale, nei consueti circuiti o sul sito www.ilrossetti.it per la vendita on line.

Lo charme della Vedova Allegra da stasera al Teatro Rossetti ultima modifica: 2017-07-06T12:14:59+00:00 da Monica Ferri

Prova anche

Tempus est Jocundum 2017

Rievocazione dello splendore della Gemona del ‘300.  Da Giovedì 3 Agosto 2017 a Lunedì 7 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 17 =

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi